Ultima modifica: 26 febbraio 2015

Organi collegiali

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate.

Il processo educativo nella scuola si costruisce in primo luogo nella comunicazione tra docente e studente e si arricchisce in virtù dello scambio con l’intera comunità che attorno alla scuola vive e lavora. In questo senso la partecipazione al progetto scolastico da parte dei genitori è un contributo fondamentale. Gli Organi collegiali della scuola, che – se si esclude il Collegio dei Docenti – prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni

(Dal sito del Ministero della Pubblica Istruzione)

Nel nostro Istituto sono attivi:

CONSIGLIO D’ISTITUTO

È responsabile dell’andamento generale dell’Istituto. Vi sono rappresentate tutte le componenti della scuola:

  • il dirigente scolastico
  • 8 genitori
  • 8 docenti
  • 2 rappresentanti personale amministrativo e/o ausiliario

Funzioni e competenze 

  1. Delibera il bilancio preventivo e consuntivo, dispone in ordine all’impegno finanziario per il funzionamento amministrativo e didattico dell’Istituto.
  2. Adotta il POF e la Carta dei Servizi.
  3. I genitori del Consiglio partecipano a Commissioni di lavoro con i docenti e/o con il Dirigente Scolastico, come: stesura del POF, incontri con i Comuni, predisposizione di progetti educativi con le altre agenzie del territorio, iniziative di collaborazione con soggetti pubblici e privati, ecc.
  4. Adotta il regolamento di disciplina degli alunni frequentanti la scuola secondaria di 1° grado
  5. Nomina i componenti dell’organismo di garanzia nella scuola secondaria di 1° grado
  6. Esprime parere sull’andamento generale didattico ed amministrativo dell’Istituto
  7. Indica i criteri generali relativi:
    • formazione delle classi
    • utilizzo delle risorse umane
    • utilizzo di tutte le risorse finanziarie
    • adattamento dell’orario delle lezioni e delle altre attività scolastiche alle condizioni ambientali;
    • coordinamento organizzativo dei Consigli di Classe/Interclasse/Intersezione;
    • assegnazione del personale, docente e non, ai plessi ed alle classi.
  8. Delibera, su proposta della giunta:
  • regolamento interno della scuola all’uso delle attrezzature e dei locali, alla vigilanza degli alunni, alle modalità di accesso e di gestione dei servizi di supporto all’attività scolastica (mensa, pre e postorario, altro….)
  • calendario scolastico
  • attuazione delle attività parascolastiche, integrative ed interscolastiche, corsi educativi di supporto, visite guidate e viaggi d’istruzione
  • partecipazione ad attività culturali, sportive, ricreative di valore formativo; adesione a progetti sperimentali, nazionali ed internazionali
  • adesione a reti di scuole e consorzi, convenzioni, accordi di programma
  • sottoscrizione di contratti con cooperative, prestatori d’opera, ecc.., per la fornitura di servizi.

COLLEGIO DEI DOCENTI

È l’organo TECNICO, responsabile dell’aspetto didattico e metodologico della scuola.
Il Collegio dei Docenti Unitario è composto da tutti i docenti in servizio presso l’Istituto e presieduto dal dirigente scolastico.
Si occupa principalmente di:

  • deliberare in materia di funzionamento didattico
  • elaborare il piano dell’offerta formativa
  • stabilire le commissioni interne operanti nell’Istituto
  • proporre i criteri per la formazione e la composizione delle classi e la formulazione dell’orario delle lezioni
  • valutare l’andamento complessivo dell’azione didattica
  • adottare i libri di testo
  • promuovere iniziative di aggiornamento
  • eleggere i docenti collaboratori del dirigente scolastico
  • eleggere il comitato di valutazione degli insegnanti.

Nel nostro istituto, che comprende la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, funzionano, oltre al Collegio dei Docenti Unitario, tre Collegi di settore, uno per ogni ordine di scuola.

CONSIGLI DI INTERSEZIONE/CLASSE/INTERCLASSE

All’interno di ogni singola scuola operano i seguenti Consigli:

  • Consiglio di intersezione nella scuola dell’infanzia
  • Consiglio di interclasse nella scuola primaria
  • Consiglio di classe nella scuola secondaria.

Tutti sono presieduti dal dirigente scolastico o da un docente, facente parte del consiglio, da lui delegato.
Hanno il compito di:

  • formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all’azione educativa e didattica e a iniziative di sperimentazione
  • agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni

I nominativi degli attuali membri di questi Consigli si possono trovare nelle pagine dedicate alle singole scuole.